martedì 26 aprile 2011

New York Cheesecake

Non starò di certo qui a dire che questo è l'originale cheesecake perchè non è vero... L'ho modificando secondo i miei gusti e secondo gli ingredienti che sono reperibili qui in Italia. Ovvio che non si può riprodurre un cheesecake americano uguale a quello originale perchè dovrei prendere un aereo, andare a New York, e comprare gli ingredienti americani.
Dopo questa premessa che mi sentivo di fare, vi dico che questo dolce è un po' laborioso da fare e che bisogna avere molto tempo a disposizione. L'ho preparato come dessert quando sono andata a cena dalla mia amica Elisa, compagna di scorribande in passato, e suo marito Maurizio. Dopo varie difficoltà per toglierla dallo stampo (in quattro abbiamo fatto il panico!) senza rovinarla, ce la siamo pappata e a detta di tutti era davvero buonissima!!!

Ingredienti per la base:
250 gr di biscotti Digestive
120 gr di burro

Ingredienti per il primo ripieno:
400 gr di philadelphia
150 gr di zucchero
2 uova

Ingredienti per il secondo ripieno:
200 gr di panna acida
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Ingredienti per la copertura:
100 gr di fragole
2 cucchiai di zucchero
Succo di mezzo limone


Preparazione:
  1. Preparare la base fondendo il burro e tritando i biscotti, mescolarli insieme e creare la base della torta su una tortiera non troppo sottile. Mettere la base in freezer per 30 minuti.
  2. Preparare il primo ripieno mescolando il philadelphia con le uova e lo zucchero. Il composto dovrà risultare abbastanza liquido.
  3. Togliere la base dal freezer e versarci su il composto di formaggio.
  4. Infornare per 50 minuti a 180°. Se dovesse diventare troppo scura coprire con un foglio di alluminio.
  5. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
  6. Intanto preparare il secondo ripieno montando la panna acida con lo zucchero e l'essenza di vaniglia.
  7. Versare il composto sul dolce completamente raffreddato.
  8. Infornare per altri 10 minuti sempre a 180°.
  9. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
  10. Preparare la copertura frullando le fragole (lasciandone da parte 5/6 per la decorazione) con 2 cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone.
  11. Una volta che il dolce sarà freddo coprire con il composto di fragole e alcune fragole intere.
  12. Mettere in frigo almeno tre ora prima di servire (ancora meglio tutta la notte così i due ripieni si amalgamano completamente).
La fetta
I quattro strati
Eli

9 commenti:

(m)E-Food ha detto...

meravigliosa!
Dessi

Cake Show ha detto...

eccola qua.... ma è bellissima!!! e sembra anche molto buona! io amo tutte le Cheesecakes... in qualsiasi versione :)

Federica ha detto...

complimenti!!deve essere buonissima!baci!

Eli e Vero... in cucina! ha detto...

Grazie a tutti per i complimenti!!!La torta è buonissima e anche un pò laboriosa ma ne vale la pena!!!eli

francy ha detto...

che buona doveva essere!!!Non trovo la panna acida!!!Ma domani vado nella city e la compro!!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

adoro questo dolce..
adesso vi seguo mi sono aggiunta tra i sostenitori
un bacio da lia

Eli e Vero... in cucina! ha detto...

Grazie per essere passati da noi!!!!Io con la panna acida avevo perso le speranze ma poi l'ho trovata!!!!eli

Nicole ha detto...

ero convinta di avervi scritto.. non mi ricordo piu! :( dicevo che non posso accettare perchè deve avere minimo 2 strati di torta, qui ne avete solo una che è la base. mi dispiace! sembra proprio buona!!

Eli e Vero... in cucina! ha detto...

Avevo immaginato... fa niente! Togliamo il banner!
Vero

Posta un commento