domenica 17 aprile 2011

Creme brulèe

Tutti i venerdì faccio un dessert diverso, qualche venerdì fa è stata la volta della creme brulèe... Veramente eccezionale!!! La differenza con la crema catalana è che la brulèe si cuoce in forno a bagnomaria e la catalana sul fornello come una normale crema pasticcera!!!! Poi ho usato il mio fantastico caramellizzatore per fare la crosticina sopra!!! Slurp!!!! Come al solito vi do le dosi per due... Ringrazio anche il sito "le ricette della nonna", sempre molto prezioso.

Ingredienti:
250 gr di panna liquida
2 tuorli
50 gr di zucchero
Mezza stecca di vaniglia
Zucchero di canna

Preparazione:
  1. Mettere in un pentolino la panna a bollire con la mezza stecca di vaniglia.
  2. Quando raggiunge bollore toglierla dal fuoco e lasciare in infusione la vaniglia fino al raffreddamento.
  3. Intanto lavorare il tuorli con lo zucchero.
  4. Versare nel composto di uova la panna raffreddata con un colino per togliere i residui di vaniglia.
  5. Mettere il composto nelle apposite cocottine da forno e cuocerle a bagnomaria (dentro una teglia con l'acqua che arrivi almeno a metà delle cocottine) nel forno a 160° per un'ora.
  6. Sfornare, lasciare raffreddare e mettere in frigo fino all'utilizzo.
  7. Quando è ora di servire spolverizzare con un pò di zucchero di canna e con l'apposito utensile creare una crosticina in superficie, oppure sotto il grill del forno per 5 minuti.
L'interno della creme brulèe
Eli

2 commenti:

Guilherme ha detto...

Meravigliosa la creme brulée. Facile di fare e molto saporoso. Ho fatto anche peró come ripieno in una mela.

Alguri

Guilherme

Eli e Vero... in cucina! ha detto...

Grazie per essere passato!! bella l'idea della mela!!! Eli

Posta un commento