venerdì 1 luglio 2011

Involtini di tacchino al philadelphia e rucola

Come forse qualcuno avrà capito, la cosa che mi piace di più fare sono i dolci in genere... ma và! Per il resto mi diletto per questioni di sopravvivenza, ma non ho molta fantasia... tranne però che per gli involtini! Mi piacciono perchè dentro ci si può nascondere un po' quello che si vuole... basta osare!
Questi sono una versione light ma comunque gustosa, e sono piaciuti anche a Marcy che detesta il Philadelphia!

Ingredienti:
Fettine di tacchino
Philadelphia classico
Rucola
Sale, pepe, rosmarino, olio

Procedimento:
  1. Battete le fettine per renderle più sottili e più facilmente arrotolabili.
  2. In un bicchiere mettete del Philadelphia (non vi do dosi, dipende da quanti involtini dovete fare ovviamente!), sale, pepe e del rosmarino a pezzetti. Mescolate bene e spalmate sulla fettina.
  3. Aggiungete la rucola e arrotolate la carne, fermandola con degli stuzzicadenti.
  4. In una padella fate soffriggere un po' di rosmarino a pezzetti con un goccino d'olio e poi metteteci gli involtini (eventualmente infarinati) e lasciateli cuocere per circa 15 minuti, girandoli spesso per farli cuocere uniformemente.
Ecco l'interno!
Con questa ricetta partecipiamo al contest...

Vero

4 commenti:

Federica ha detto...

questi involtini sono proprio squisiti!baci!

Erika90 ha detto...

Ecco come stare a dieta senza rinunciare al gusto!! ho tutto l'occorrente, magari stasera me li faccio!!! grazie cara!

Bietolin@ ha detto...

Perfetta, io poi uso il Philadelphia Light e va benissimo anche per me! Inserita!
A presto

Eli e Vero... in cucina! ha detto...

Sì sì, veramente gustosi e leggeri... ogni tanto ci riesco a cucinare delle ricette che non siano bombe caloriche!!!
Vero

Posta un commento