venerdì 22 luglio 2011

Canocchie in umido

Dopo avere sentito le canocchie in umido nella sagra di Portogaribaldi, paese di mare dove è nato mio marito e dove Vero abita con il suo fidanzato, mi sono innamorata delle canocchie!!! Per poco non mi leccavo anche il piatto... Ho provato a riprodurlo anche a casa ma come si dice da queste parti il pesce che c'è qui in città non è come quello che si mangia al mare... Però non si è lamentato nessuno quindi vuol dire che non è andata poi cosi male. E poi oggi è venerdì e si mangia pesce!!!

Preparazione:
1 kg di canocchie
1 bottiglia di passata di pomodori
5/6 pomodorini freschi
Cipolla, sale e peperoncino

Preparazione:
  1. Pulire le canocchie e togliere tutto lo scarto, praticare nella parte alta un taglio usando la forbice (vi assicuro che sarà più facile dopo mangiarle!!)
  2. Preparare un soffritto con la cipolla e buttare le canocchie, sfumare con un po' di vino.
  3. Coprire il pesce con la passata di pomodoro e pomodorini.
  4. Salare aggiungere un po' di peperoncino.
  5. Lasciare cuocere per una mezzoretta.
  6. Sono pronte quando il sugo si sarà perfettamente amalgamato con il pesce.
Io l'ho servita con della polenta calda!!!!Una goduria!!!!
Eli

3 commenti:

Erika90 ha detto...

Ciao Eli!! ed eccomi come sempre, o quasi, per il mio solito giro mattutino nel vostro blog!! eh si, mangiare il pesce in una località di mare è davvero il Top, ma se non si è fortunate come Vero, è altrettanto bello e ammirevole riprodurre i piatti di mare in città. Bravissima Eli!! il vostro blog diventa sempre più bello!!!

titty ha detto...

Non conoscevo questo piatto! a mio marito piacerà di sicuro! brava Eli

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Una ricetta perfetta per l'estate ricca e saporitissima!!baci,imma

Posta un commento